Ultime News
Formazione e addestramento in realtà virtuale - AUGMENTA
21296
post-template-default,single,single-post,postid-21296,single-format-standard,woocommerce-no-js,ajax_fade,page_not_loaded,,wpb-js-composer js-comp-ver-4.11.2,vc_responsive

Formazione e addestramento in realtà virtuale

slider-virtualblabla-virtual-reality

Formazione e addestramento in realtà virtuale

In gennaio vi abbiamo descritto alcune delle applicazioni che la realtà virtuale può avere in campo militare, per formazione e addestramento.

I vantaggi che la tecnologia apporta possono essere applicati a molti altri campi.

In realtà dovunque si necessiti di un formazione preliminare e aggiornamenti periodici, la realtà virtuale può essere un validissimo alleato. È in grado di sostituire egregiamente e migliorare perfino la resa del normale addestramento. E stiamo parlando sia di teoria sia di pratica.

I lati positivi rispetto alla formazione tradizionale sono innumerevoli.

I costi  si riducono, perché non è più necessario predisporre scene per le simulazioni, fornire materiale cartaceo, invitare formatori ed insegnanti. Fatta l’esperienza, la si può rendere scalabile per futuri aggiornamenti.

La logistica migliora notevolmente: basta una stanza vagamente attrezzata, in caso di esperienze un po’ più complesse, e i visori connessi al computer. Il software è ovviamente inviabile tramite internet, e non c’è necessità di costose trasferte dei formatori o dei candidati alla formazione; può essere fatto tutto da casa, paradossalmente.

I rischi per la formazione in settori particolari come medicina e forze di polizia si azzerano totalmente, perché si svolge tutto in ambiente protetto.

Infine, la cosa più importante: l’efficacia è garantita e superiore alla maggior parte delle esperienze formative e di addestramento che esistono, grazie all’empatia e all’immersione completa della persona nell’ambiente di studio o allenamento.

Vediamo nel concreto come alcuni settori possano beneficiare della realtà virtuale.

Medicina e chirurgia

Formazione VR 1 Augmenta

Con la sua altissima carica emotiva e l’evidente possibilità di una visualizzazione precisa ed immersiva, un’esperienza in VR può rendere la formazione medica estremamente efficace.

Facciamo un esempio chiaro. Esame di anatomia o fisiologia, praticamente come imparare a memoria l’elenco del telefono (se non sai cos’è, significa che abbiamo un’età molto distante, sigh!). Un’esperienza in VR in cui si “esploda” una riproduzione realistica in CGI del corpo umano, con interazioni per vedere il funzionamento dei vari sistemi, e la possibilità di muoversi intorno all’immagine tridimensionale, sarà assorbita dallo studente molto meglio e molto più in profondità rispetto ad un libro di immagini e testi.

La realtà virtuale può simulare operazioni chirurgiche in tutta sicurezza, senza quindi mettere in pericolo alcun paziente, mentre restituisce un’esperienza totalmente realistica, in parte anche dal punto di vista tattile visti gli sviluppi recenti in questa direzione della realtà virtuale (cfr. il nostro articolo in merito).

Infine, possiamo tranquillamente dire che la VR diventerà indispensabile per operare, soprattutto in ambiti delicati come la neurochirurgia. Grazie ad essa infatti, si può preparare l’operazione in modo molto più preciso. Si crea una rappresentazione del campo operatorio con evidenziate tutte le problematiche del caso specifico. Questo rende più semplice al chirurgo decidere come procedere. Fantascienza? No, realtà. È già stato fatto, e ben due anni fa. Guardate qui.

Corpi di polizia e simili

Formazione VR 3 Augmenta

Chiaramente come per i militari, anche i corpi di polizia potranno essere addestrati in vari contesti con la realtà virtuale. Si potranno creare esperienze che saranno ripetute fino al completo raggiungimento degli automatismi necessari. Gli ambiti potranno variare da un semplice protocollo di sicurezza, che verrà spiegato o testato con la realtà virtuale, a vere e proprie situazioni d’emergenza. In questo video, per esempio, potete vedere come gli agenti vengano addestrati a prendere decisioni molto importanti. Per imparare in quali situazioni sparare e in quali no, non è meglio la VR, piuttosto che la strada, in cui magari, il poliziotto si sbaglia e spara ad un innocente inerme o viceversa non spara ad una minaccia reale? Qui invece trovate un’esperienza di addestramento per i vigili del fuoco…decisamente più sicura che mandare gente inesperta in un palazzo in fiamme, o no?

Industria e impresa

Formazione VR 4 Augmenta

Anche nell’industria potranno essere simulate varie situazioni per insegnare in modo molto più efficace ai nuovi lavoratori tutte le varie procedure necessarie per poter compiere il loro mestiere in sicurezza, efficienza e rapidità. Si potranno simulare situazioni tipiche e anche atipiche, tutto quello che si può presentare nei vari ambiti lavorativi. A questo link, ad esempio potete vedere una simulazione di una possibile avaria lungo le ferrovie russe. Non è infinitamente meglio simulare un incidente in un ambiente in CGI, piuttosto che spendere soldi per trasportare tutto il necessario alla simulazione in un binario abbandonato fuori città o costruire un centro di addestramento che preveda i vari scenari possibili?

Formazione VR 2 Augmenta

Ogni anno banche e compagnie di assicurazioni spendono milioni di euro per la formazione dei loro dipendenti, vecchi e nuovi. Tutti questi soldi sono in gran parte spesi in logistica: i dipendenti vengono trasferiti in date prestabilite tutti o a scaglioni nella sede del corso di aggiornamento. Costi enormi. Con la realtà virtuale, si potranno pensare corsi fruibili direttamente dal divano di casa del dipendente, al solo costo del visore. In più la tecnologia permette di implementare anche la valutazione nell’esperienza, in modo da verificare i risultati del dipendente…non vogliamo certo che se ne stia sul divano a poltrire, giusto?

Non intendiamo insistere, pensiamo di aver chiarito il punto. Il fatto è che la realtà virtuale è applicabile alla formazione in qualsiasi settore, e sostituirà se non integralmente, in larga parte l’addestramento come lo conosciamo oggi.

 

 

Augmenta

Augmenta

Augmenta è una startup innovativa che si propone come laboratorio d’avanguardia creativa e di sviluppo. Fornisce soluzioni digitali per diversi segmenti di business e non-business, come ad esempio: turismo, architettura, immobiliare, corporate branding, telecomunicazioni, enti governativi, fondazioni, istituzioni, università, musei e molti altri.



Questo sito utilizza alcuni cookies tecnici e di profilazione (analytics anonimizzato) per assicurarti una navigazione ottimizzata. Teniamo alla tua privacy e in caso di richiesta diretta tramite contact form i tuoi dati non verranno mai ceduti a terze parti.